,

TOP10 PER NICOLO’ BULEGA AD ASSEN

Nella Cattedrale della velocità, il giovane pilota dello Sky Racing Team VR46 conquista i primi punti iridati. 12esimo Dennis Foggia dopo una bellissima rimonta.

Assen (Olanda), 1 luglio 2018 – Un buon weekend per lo Sky Racing Team VR46 al GP d’Olanda: dopo la prima fila di ieri, Nicolò Bulega conquista anche i primi punti della stagione 2018. Epilogo positivo anche per Dennis Foggia che chiude al 12esimo dopo una bellissima rimonta.

Nicolò, terzo al via, per un contatto di gara nella bagarre della prima curva, è costretto a cedere posizioni ma non perde il contatto con il gruppo degli inseguitori. Dopo una serie di sorpassi fin sotto la bandiera a scacchi, taglia il traguardo al decimo posto e raccoglie così 6 punti.

Ancora nella Top15, questa volta dopo aver rimontato dalla 28esima alla 12esima piazza, Dennis che era all’esordio sulla pista olandese. Dopo aver sfruttato le libere di venerdì per prendere confidenza con le traiettorie del tracciato e la penalizzazione in qualifica, ha dimostrato in pista tutto il suo potenziale.

Sono contento di aver chiuso il weekend con entrambi i piloti in zona punti. Da inizio stagione, Nicoló ha fatto un gran lavoro ed è un piacere rivederlo nella Top10. Anche Dennis ha fatto una gran gara: partiva, per la penalizzazione in fondo al gruppo ma ha tenuto un ottimo ritmo e, per parte della gara, è stato il pilota più veloce in pista.

Nieto Pablo – Team Manager

Centrare la Top10, i primi punti e chiudere a soli 9 decimi di distacco dal quarto è un buon risultato. Non sono partito male ma un contatto di gara alla prima curva mi ha costretto a cedere alcune posizioni e a recuperare. Nel complesso, come dicevo, sono contento del weekend: abbiamo fatto un altro step sul setting è ancora possiamo migliorare.

Nicolò

Se guardo la classifica non posso essere del tutto soddisfatto, ma devo considerare la penalizzazione di ieri e la partenza dalla 28esima casella della griglia. Ho dato il massimo per recuperare, ho raggiunto il secondo gruppo e per alcuni giri sono stato tra i più veloci in pista. Purtroppo nel finale perdevo qualcosa sulla gomma posteriore e non sono riuscito a recuperare altre posizioni. Sono contento del feeling con la moto e continueremo a lavorare per fare un altro passo in avanti sul setting.

Dennis

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *