Nicolò Bulega, è già stato portacolori della Fondazione ricerca sulla Fibrosi Cistica.

Oggi ne diventa anche testimonial, per sensibilizzare maggiormente l’opinione pubblica sulla malattia genetica grave più diffusa. «Spero di essere d’aiuto» dice Nicolò.

Non ha conosciuto la malattia, ma riconosce la fortuna di essere nato sano. Per questo ha scelto di inserire il logo della Fondazione FFC sulla tuta e sulla moto.
Il 21 aprile, a Misano Adriatico, disputerà la prima gara della stagione. E così lo vedremosula sua nuova moto, con la scimmia sul casco e il soprannome “The Monkey” stampato sul retro della tuta. Faremo il tifo per lui che agile, leggero e senza paura, sulla linea di partenza raccoglierà i pensieri per non sbagliare, ché «se sbaglio la partenza ho sbagliato tutta la gara», spiega.
Nicolò parte comunque con lo spirito giusto: solidale con quanti sfidano ogni giorno la malattia. Diamo dunque il benvenuto al ragazzo del vento; facciamogli l’in-bocca-al-lupo e auguriamoci che la ricerca scientifica, come lui, bruci le tappe e tagli al più presto il traguardo della cura definitiva.

Vedi notizia sul sito FFC Italia

FCC tifa per Nicolò